Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

Più in dettaglio

by orkaloca February 7

Allooora...ieri sera son stata brevissima perchè era tardissimo e dovevamo ancora mangiare.

Tra una cosa e l'altra dal vet siamo entrati alle 18 e ne siamo usciti alle 20.30. Due ore e mezza di visita.
Però tra l'ortopedico e la neurologa si son rivoltati Nala come un calzino e lei è stata bravissima, si è fatta fare di tutto, anche le cose che non le piacevano, senza rigirarsi nè lamentarsi mai. E vi garantisco che dopo due ore ne aveva le palle strapiene.

Infatti poi è tornata a casa stressatissima, ovviamente dolente, ha mangiato e si è messa subito a dormire, e ancora oggi ha dormito tutto il giorno... doveva ripigliarsi povera.

In breve il risultato è stato che:

Sul piano neurologico non ci sono sintomi, le vertebre cervicali vicine potrebbero dar noia e saran da controllare con una tac ma si può rimandare.

I reni non li abbiamo considerati perchè stiamo gia valutando che sia causa della pappa e settimana prossima faremo il prelievo di controllo dato che abbiamo cambiato crocche tornando a quelle di prima

Infine l'ortopedico... l'ha smanazzata in lungo e in largo e finalmente c'è stata una risposta positiva ad uno dei test, cioè ha provato male a fare una certo movimento. Che fa brutto esser contenti che abbia avuto male, ma almeno ora non si va più alla cieca.
La diagnosi avanzata è di tenosinovite del tendine del bicipite brachiale.

Detta in parole povere... i muscoli sono attaccati alle ossa dai tendini, ok? Il bicipite brachiale è il muscolo del braccio, per intenderci quelli che si gonfiano a braccio di ferro ^_* un capo del bicipite finisce in un tendine che si attacca alla scapola. Quando questo tendine si infiamma son dolori.
Se si infiamma solo il tendine è una tendinite. Se si infiamma il tendine e pure la guaina che lo riveste si ha una tenosinovite.

E' "solo" una infiammazione ma molto rognosa, lunga a guarire, spesso arriva a richiedere un intervento (ma sicuramente non sarà il nostro caso vero?) e per esser diagnosticata con certezza richiede un certo iter lungo, complesso e tremendamente costoso.

Ora, il vet di milano, che ovviamente vorrebbe divertirsi un po', farebbe in un colpo il percorso completo che comprende:
ecografia
anestesia semeiologica (si inietta anestetico solo nell'articolazione e si vede se il cane zoppica ancora)
artrografia (una radiografia con contrasto iniettato nell'articolazione)
artrocentesi a più articolazioni (un prelievo del liquido delle articolazioni in vari punti per escludere un'artrite)
infiltrazione
RX anche e ginocchia per vedere che la zoppia posteriore sia un riflesso dell'anteriore e non dovuta a anche o ginocchia sifule.

Se tutto cio non conduce a nulla risonanza e artroscopia.

Il tutto per la modica cifra di... no mi vergogno a dirlo.

E non posso nemmeno dire che si inventi le cose o che i prezzi siano esosi... mi sono ovviamente informata, il percorso è proprio quello e anche i prezzi son nella media.
E' ovvio che se si devon fare delle cose si fanno, costi o non costi, ma sarebbe ipocrita e falso dire che uno non ci pensa. Anche perchè insomma, per certe spese un minimo di pianificazione va fatta.

Detto cio, ieri sera in ora assurda ho aggiornato di tutto cio anche l'ortopedico di lodi (il primo che l'ha vista) e la mia vet solita... Nala ha uno squadrone di medici ahah.
La vet ne ha parlato poi con la sua ecografista di fiducia, quella con cui collabora da tanto e con la quale anche noi abbiamo gia avuto a che fare, in famiglia, e ci si è sempre trovati bene.
E' che la mia vet ha una mentalità più terra terra rispetto al vet milanese e cerca sempre di coniugare efficacia diagnostica e terapeutica con minor stress possibile per l'animale e minor spesa possibile per il padrone.
Il suo consiglio quindi è stato, inutile far tutto, tutto assieme, se con la sola ecografia si può gia avere una conferma. Ad andare avanti si è sempre in tempo.

E io mi trovo d'accordo.
Poi se mi avessero detto che l'ecografia conferma solo, non so, il 20% dei casi e che la maggior parte dei casi viene confermata solo alla risonanza io per prima avrei detto "allora facciamo direttamente la risonanza"
Ma dato che l'ecografia risulta diagnostica in un buon numero di casi non vedo perchè fare di tutto e di più stressando a palla Nala quando se la può cavare con mezz'ora di rottura di scatole e la sfumatura alta sulle spalle.

Quindi alla fine della fiera... la settimana prossima ecografia.
Intanto riposo assoluto e antiinfiammatorio serio.

Il vet di milano ci è piaciuto, molto scrupoloso, ha ascoltato, ha spiegato, ha detto e fatto finchè non è stato convinto, ha riprovato per essere davvero convinto... solo gli sarebbe tanto piaciuto fare tutto lui e mi sa che quando gli ho detto che avremmo cominciato da un'altra parte non gli è piaciuto molto.
Mi spiace, però oh in fondo tra dottore figo visto una volta che si affida a ecografista sicuramente brava ma mai sentita nè vista  ed ecografista brava vista varie volte, con casistica anche per i tendini, vince ecografista conosciuta :)


tagz:
Comments are closed