Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

La signora del burro va a edimburgo

by orkaloca May 8 viaggiare

Al parco dallo scorso anno la gestione delle guide è stata appaltata ad una società esterna, che è la stessa che si occupa della didattica n acquario a milano e in altri parchi.
All'inizio noi vecchie guide fummo molto scettiche, sia perchè, se pur di poco, i compensi si abbassarono, sia perchè c'era la paura che in breve avrebbero lasciato a casa le guide storiche del parco per inserire gente loro.
Ora, a un anno di distanza, devo ricredermi. Si i compensi son rimasti un filo più bassi (però abbiamo la ritenuta e siamo in regola) ma il lavoor è un po' migliorato.
Le scuole arrivano mediamente prima, forse perchè gli dicono e  ripetono di arrivare presto, invece di solo due itinerari generici ce ne sono millemila divisi per argomento e fascia d'età, e sopratutto noi guide abbiamo guadagnato che se a pranzo mangiamo al bar del parco ci regalano o l'acqua o il caffè. E' una piccola cosa che fa molto piacere.

Bene, dei vari itinerari nuovi quello più particolare è "la fattoria didattica" che comprende una visita con spiegazione ai recinti di capre, maiali, cavalli e vitelli, un gioco con degli animaletti di plastica, e un'esperienza attiva e creativa... FARE IL BURRO!

E fare il burro non è facile come dirlo.
La teoria è una scemenza... prendi la panna fresca, la metti una bottiglietta, metti due biglie, chiudi e agiti finchè non viene prima panna montata e poi, quando smonta e si divide, il burro.
Questa la teoria.
La pratica è invece cosa lunga, faticosa e diabolica.

Anzitutto le biglie abbiam scoperto che non van bene, troppo leggere e lisce, non rompono le bolle di grasso. Abbiamo sostituito con dei sassetti presi da terra.
Poi devi sbattere... no col cavolo che devi sbattere... devi SBATTERESBATTERESBATTERE
E non a caso ma dall'alto in basso.
E non tenendo la bottiglia con entrambe le mani ma dal collo altrimenti si scalda la panna e il burro non viene.

E sopratutto quando la panna monta e i bambini non sentono più sbatacchiare i sassetti, devi convincerli che quello è proprio il momento in cui devono sbattere con ancora più convinzione, perchè la panna l'hanno montata, ora la devono smontare.
Io li incito urlando "UCCIDETE LA PANNAAA!!!!"

Beh fatto sta che fino a ieri detenevo un lusinghiero primato, pare fossi l'unica a riuscire a far fare ai bambini del burro degno di tal nome. Alle altre guide o rimaneva panna montata o veniva al massimo una cremina di burro.
A me certi bei panetti... :p
Sarà che se i bimbi non sbattono bene li frusto? :p

Comunque tutto cio mi è valso il nome di "regina del burro" XD

E questa settimana, indovinate un po', la regina del burro va a edimburgo :)

Si sapete quel corso da giudice che sto facendo con il gruppo nazionale inglese di patch e affini? Oramai ho fatto 4 dei 6 moduli previsti, andati tutti molto bene :), e ora mi tocca una sessione pratica, e per questa devo appunto andare ad Edimburgo, questa domenica.
Partirò sabato esarò di ritorno gia lunedi, una cosa mordi e fuggi. Per altro lunedi ho l'aereo alle 6.30 del mattino, alzatacciaaahhhh.

E inizio ad aver le farfalle nello stomaco. Un po' per l'emozione della cosa, un po' perchè andrò da sola e per me gli aeroporti sono dei luoghi enormi, caotici, che mi mettono molta ansia. Non ho paura di volare, ma l'aeroporto non mi piace.
Ci son tante cose da fare, nel giusto ordine, in ogni momento qualcosa può andare storta... E si lo so che avendo fatto il check in online posso andare direttamente al gate... però che volete, son una ansiosa.

vabbè al massimo mi troverete a girare per malpensa, o edimburgo, chiedendo in giro "c'è nessuuuunoooo?" :p

Purtroppo i tempi a Edimburgo saranno strettissimi, dubito di riuscire a vedere granchè. Magari farò come consigliato dal saggio marito e cercherò uno di quei tour guidati sui bus turistici scoperti... roba che di norma non farei mai ma in questo caso credo sia l'unico modo di vedere qualcosa della città.

Vi farò sapere come è andata :)


tagz:
Comments are closed