Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

Extreme Makeover Studio Edition 11: la maledetta libreria

by orkaloca December 13 faccio da me * cose di casa

Si sempre lei, la disgraziata expedit-fu-nera. Oramai la odio. Ma oggi ho avuto definitivamente ragione di lei :p

Ci eravamo lasciati che avevo messo i pannelli del retro. Ebbene dopo è stata la volta degli sportellini.
Io incauta, in uno dei miei rari sprazzi di ottimismo, ho pensato "un paio d'ore e me la cavo".
In fondo cosa avevo da fare? I pannelli erano belli che verniciati, dovevo solo fare i buchi per i pomelli, attaccare i pomelli, attaccare la placchetta di metallo sullo sportello e i magneti nella libreria.

Robetta facile e veloce, no?

Ecco... NO!

Ho cominciato ieri e il primo passo, forare le tavole, è stato facile veloce e pulito... trapano, supporto a colonna e via TRRR TRRRR TRRRRRRR 15 minuti forate le 12 tavole.

A questo punto mi dico "attacco le placchette" e qui son cominciati i guai.
Già perchè la placchetta è spessa 2mm, lo sportellino 8mm, ma le viti più piccole che ho trovato sono da 12mm. Fatevi due conti e arriverete all'orrida conclusione... Eh già le viti son lunghe.
Come ricolvere la questione? Nel più casereccio dei modi, inserendo uno spessore tra placca e sportello. Due placche per dodici sportelli fan 24 spessori.
L'ora successiva l'ho quindi passata a tagliare col traforo e levigare 24 pezzetti di compensato da 1x2cm.

Bene, spessori fatti, procedo quindi ad attaccare le placche. In ogni confezione di calamite ci sono due calamite e due placche. Procedo quindi aprendo una confezione per volta.
All'ultima cosa scopro? Ma ovviamente che m'è capitata quella farlocca e manca una placca!
Prego agevolare risata isterica.

Pazienza, mi dico, la prenderò.
Intanto cià che attacco i pomelli. Che ci vuole? Ho i buchi, ho i pomelli ikea, giusti giusti 12 con le loro viti... 10 minuti ed è fatta.
Sì, nei miei sogni forse.
Prendo una vite e un pomello, infilo, avvito avvito avvito ma quando arrivo a fine corsa della vite tra pomello e pannello c'è ancora 1cm.
Eh certo, perchè i pomelli ikea son studiati per le ante ikea, che son ben più spesse delle mie.
Ergo... morsa, dremel, pinza e lima e via a tagliare le 12 viti. Che per ogni vite vuol dire inciderla a metà spessore, spezzarla del tutto con la pinza, togliere le bave con la lima e sperare di averle tolte abbastanza per infilarle nel pomello. Cosa che puntualmente non avviene.
Infine è venuto in mio aiuto santo google che mi ha suggerito di usare lo svitol. E con quello, che fortunatamente avevo in casa, la cosa è andata un poco più liscia.

Bene a fine giornata il lavoretto da "2 orette scarse" era appena a metà. Mancava di avvitare le calamite nella libreria. Due per loggia. Una sopra e una sotto.
E qui altro problema di viti, yuhuu... La cara expedit ha il perimetro bello spesso ma la divisione dentro è fatta con truciolare da 1,5cm.
Le viti che avevo a portata sarebbero penetrate nel legno per 8mm. Cio vuol dire che nel perimetro nessun problema, ma nei divisori interni se messe nel punto giusto le viti sopra si sarebbero incontrate con quelle sotto. ALLEGRIAAAA.
Questo è stato il momento in cui mi son detta "ci pensiamo domani"

Oggi, dopo una notte ristoratrice, mi son armata di cacciavite e mi son detta "o io o la libreria".
Ho risolto il problema delle viti lunghe in modo molto elegante... fregandomene e sperando di non far incontrare nessuna vite.
Fortunatamente questa è andata bene.
La gran fatica è stata avvitare le viti nelle parti alte delle logge. le prime 3 le ho fatte sdraiata a terra... poi ho seguito il consiglio dell'uomo e... ho capottato la libreria :p

Così dopo traversie innumerevoli, son lieta di presentarvi... l'EXPEDIT SPORTELLATA!

Fatemi un applauso che me lo merito và, se non altro per cocciutaggine :p


tagz:
Comments are closed