Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

Extreme Makeover Studio Edition 02

by orkaloca October 23 cose di casa

Parola d'ordine: Forare

Motto della giornata: Con tanta pazienza e tanta vasellina l'elefante si incula la formichina (ma anche non dir gatto finchè non l'hai nel sacco)

La giornata è cominciata bene, la nottata è stata tragica ma non puoi rimaner di cattivo umore quando hai un cane come Nala che ti svegli e appena apri mezzo occhio lei non si sa bene come lo sente ed in un nanosecondo passa da profondissima fase REM a zompante gioiosa ed esagerata fase BUOOOONGIOOORNOOOOO

Parati gli attacchi di buongiornite della cana, fatta colazione, portata giu la belva, messe via due cosette, ecco arrivare l'ora del relax. Mattinata tutta per me dal parrucchiere. Ho fatto decolorare un po' di ciocche, stasera a Lone toccherà il gioco della tintura. :p
Non sono proprio soddisfattissima a dire il vero, l'altra volta erano solo 7 ciocche ma belle spesse e si vedevano, ora son una miriade di miciocchette e temo che non si vedranno tanto. Ma aspetto il colore prima di piangere :p

Tornando a casa son passata a comprare un set di punte a tazza per il trapano perchè gioco del giorno è fare due fori nell'armadietto Ikea per farlo diventare armadietto portapc e permettere il passaggio dei cavi tra pc, modem, stampante e presa elettrica.
E pensavo fosse facile, io!

Arrivo a casa e tutta tronfia monto il trapano sulla colonna e la punta a tazza sul trapano e...
VIAAAAA VRRRR STOK! Il trapano salta. SGRUNT
Riprendo VIAAA VRRRRR VRRRRRRRRRR STATOK!!! la punta salta proprio dal trapano. Ah che bello!
Guardo e il ripiano del mobiletto è appena scalfito. Si vede sotto l'impiallacciatura cosa c'è e li capisco e l'orrore si dipinge dei miei occhi.
Pensavo io fosse un qualche tipo di compensato o multistrato... invece NO!

NO!

Lì sotto c'è l'orrido allucinante indistruttibile intagliabile pesantequantochil'hafatto .... TRUCIOLATO!
ARGH

Ora, non so se voi avete mai avuto a che fare con questa brutta bestia. Io una sola volta, volevo tagliarne una striscia da una lastra, col seghetto alternativo e la lama da acciaio ho desistito dopo nemmeno 10 cm.
E' davvero indistruttibile, giuro!

Mi ha preso lo sconforto, è stato subito chiaro che il ripiano di mezzo non sarei mai e poi mai riuscita a tagliarlo. Così mi son ritrovata con un ripiano rovinato (e vabbè in fondo sta dentro, chissene, al massimo lo stucco) e il morale sotto i tacchi!

Però sapete come sono fatta... bipolare schizofrenica... così dopo essermi un po' autocommiserata e pianta addosso ho rimesso mano al trapano e ho deciso che con le buone o con le cattive quei due buchi s'avevano da fare!

Anzitutto ho cambiato vittima, dalla mensola son passata alla schiena del mobile, stesso materiale ma più sottile.
Poi ho adottato la tecnica punteruolo, che finalmente dopo gli anni dell'asilo trova una sua utilità nella vita adulta. Armata di trapano e punta da ferro ho fatto una sfilza e mezza di buchi vicini vicini, lungo la circonferenza del foro.

Poi mi sono armata di lame da seghetto da traforo e A MANO perchè col traforo non veniva, ho segato i ponticelli rimanenti tra un buco e l'altro.

Tutto cio per due fori.

3 ore dico TRE ORE per fare due buchi. E ancora son da rifinire.

Giuro, mai più tenterò di forare un mobiletto ikea :p


tagz:
Comments are closed