Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

Di cani, gatti e quiltini

by orkaloca December 10 animali * vita col bernese

Ed eccomi di ritorno (sopratutto ritorno in me) dal weekend suoceresco in quel di Padova.

Fino allo scorso anno quando andavamo a Padova lasciavamo Nala da un educatore nonchè dogsitter che se la teneva in casa coi cani suoi. Questo perchè i suoceri avevano una cocker un po' problematica e quella era la cosa migliore per tutti.
Poi quella cocker ha fatto una fine brutta brutta: è morta avvelenata.
Dopo qualche mese è arrivata in famiglia un'altra cockerina e questa pare un pochino più amichevole così ci possiamo portare anche Nala. Che forse preferirebbe stare ancora dal dogsitter, dato che la cockerina è una scatenata che per 3/4 del tempo le salta addosso (e noi a cercare di farla star giu). Nala ha una pazienza infinita.

Poi quando si rientra a casa la bestiolona crolla, perchè durante il weekend non riesce a dormire anche di giorno, come sua abitudine. E passa il lunedi in coma ahah.
(qui sotto Nala si esibisce in un leonino YAWWWNNN)

I gatti come sempre restano a casa, nutriti e coccolati dalla genitrice che viene a far la "nonna".
Ecco parliamo dei gatti... in questi mesi di silenzio blog Dakota è rimasta Dakota, forse un filo meno assassina ma sempre lei.
Picasso invece ha sfoggiato tutta la sua indole e oramai il suo nome ufficiale è diventato SATANAAAAAAHHHHH :p

Che non è cattivo nè, anzi, è dolce, coccolone, un amore... non è quello che fa... è quante ne pensa e la caparbietà con cui mette in atto i suoi piani malefici.
Sale sul tavolo butta giu la penna, prendi il gatto, digli no, mettilo giu dal tavolo raccogli la penna.
Nemmeno il tempo di sederti e lui è sul tavolo e gioca con la gomma. Prendi il gatto digli no mettilo giu.
Ti siedi e lui sale sulle tue ginocchia, si sporge sul tavolo e butta giu la matita.
Inizi a disperarti, lo chiudi fuori dallo studio, torni al tavolo giusto in tempo per sentire SCATAFASHKABAMM.
Corri di là, trovi nel bagno il beauty del marito a terra, la scopa pure, non trovi il gatto. Torni in studio e lui sta li sul quilt facendo finta di esser sempre stato li e con la faccia da "chi? io?"

Ti arrabbi pure un po', solo che poi lui ti guarda, si alza, viene a darti una capocciata e inizia PURRR PURRR PURRRR... Satanico e pure ruffiano!

Vabbè, ti dici, almeno anche questo quiltino è stato gattapprovato, aprofitti di quei 3 secondi che Satana ha alzato le demoniache chiappe e prendi su il quiltino per appenderlo fuori dalla porta :)

Là, preparativi per natale ufficialmente iniziati.
Lo ammetto, l'albero ho il terrore di farlo! :p


tagz:
Comments are closed