Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

Inizia il divertimento

by orkaloca May 8 animali

Domenica i miei partono, van in madagascar, e io faccio l catsitter.
Ieri la genitrice mi ha portato le due belve assassine, temevamo grandi zuffe tra giulia e dakota, e terrore puro da marcellino.

Invece marcellino appena uscito dal trasportino ha cominciato ad esplorare tutta casa, marcando come suo ogni stipite e ogni sedia.
Giulia si è rifiutata di uscire, salvo poi esser tirata fuori a forza e fiondarsi nella cesta ad igloo.
Dakota non ha lesinato soffiate e mugugnii a marcellino, il quale non se la fila di striscio, facendola ancor più incazzare.
Pedalino, che dire, lui è l'amico di tutti, è andato a dire ciao a giulia, che ha risposto con sonore soffiate, e a marcellino, che ha risposto con leccatine sul testone.

Alla sera la situazione si è evoluta in: dakota sempre sotto il tavolo, pedamicio nella sua cuccia, giulia imboscata sul divano e marcellino girovago per casa.

La notte è stata ben più impegnativa.
Tattica 1: peda e kota chiusi in sala, giulia e marcellino nella zona studio/bagno/anticamera.
Alle 2 giulia ha iniziato a rompere i maroni, miagolii e grattate alla porta.

La tattica 2 è stata: dakota, peda e marcellino in sala (il terzo ci è scappato e non avevo intenzione di inseguirlo), giulia sola in studio.
Ne è seguita un'ora e mezza di disperati miagolii e grattate di porta, finchè il tonfo di qualcosa di grosso che cadeva m'ha portata ad andare a vedere.

La tattica 3 è stata: dakota e peda in sala, giulia e marcellino chiusi in studio.
Incredibilmente ne è seguita una certa pace, nonostante qualche tonfo.

Stamane son andata a conrollare in studio, c'era troppo silenzio. Ho trovato marcellino vagante e curiosante, e giulia a mò di regina del mondo trionfantemente spaparanzata sulla pila di panni da stirare, ovviamente fatta cadere dalla sedia.

Vediamo come andrà il giorno due.


tagz:

Tornata


Son tornata dal weekend patavino, i mici han fatto i bravi ma evidentemente Dakota ha sentito la nostra mancanza, perchè ieri sera era appiccicosa quanto una cozzapatella! Almeno lei non sbava :p

A padova il weekend è andato bene, di abbondante relax più che altro.
Sabato sera io e Lone siamo andati in creperia, ma eravamo così stanchi che abbiam mangiato al volo uno dei loro goduriosi club sandwich e poi siam tornati a casa velocemente. Giusto in tempo per prender di striscio un temporalone tipicamente estivo.
Certo che solo noi possiamo metterci tirati e fighi per andare in creperia, mangiare un sandwich, e tornare a casa in meno di un'ora o quasi eheh.

Siam collassati a letto e buonanotte a tutti.

Domenica prima di pranzo abbiam fatto un salto all'ikea. Volevo prendere i cestoni di plastica da infilare sotto il letto. Oltre a quelli son tornati con noi un set completo di posate da barbeque, per la gioia di Lone, ed una bellissima orchidea bianca e viola, per la gioia mia. Molto meno gioiosa sarà l'orchidea temo :p
Però in fondo la Cazzimma è viva e vegeta, la Prepotenzia sopravvive anche lei... mi sa che l'importante è dare un nome cazzuto alla pianta. Così l'orchidea è stata ribattezzata... Gramigna! Si sa che la gramigna non muore mai, no? :p

E tanto per rimanere in tema botanico, tornata a casa ho deciso che era ora di metter in balcone la Cazzimma, che ha svernato in casa, ma ora fa abbastanza caldo per metter fuori anche lei. (appena abbassa mezza foglia la ritiro dentro però!)
Son state defenestrate anche le violette che mi ha regalato la suocera la scorsa volta che siamo andati, e miracolosamente ancora vivono.
Infine ho tirato fuori dalla serra le mdaglie del papa.
Dovete sapere che le medaglie le ho piantate in autunno, loro han cacciato fuori la capoccetta, io ho preso il vaso a novembre e l'ho infilato in serra.
E me lo sono bellamente dimenticato li.
Ieri con mia grande sorpresa ho tirato fuori dalla serra un vaso che non solo pare la foresta amazzonica, ma ha pure i fiori!!! Bene bene, le medaglie del papa fan per me! :p E se ho seguito bene le istruzioni c'è caso che riesco ad avere i semi quest'anno invece che il prossimo! gongolo gongolo!

Ora non resta che rinvasare le piante, e magari metter anche in terra quel povero Potos che ancora non tira le cuoia, e poi dovrei esser a posto anche per quest'anno con la verzura :p

Ora son le 11.20, ora ideale per un caffè e poi mi metto al lavoro.
Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi alla newsletter del sito www.orkaloca.com (andate sul sito e nella colonna a sinistra trovate il campetto per inserire la vostra mail). Invierò la newsletter ogni 15 giorni (la prima il 15 aprile). A parte che vi tiene informati sulle novità, ho in mente varie cose carucce, ed è il modo più facile per informarvi tutti al giusto momento!

Ora vado, la caffeina chiama.

E magari bromurizzo i gatti che oggi son proprio noiosi. 

Baciiiiii


tagz:

Aggiornamento Pedalinesco

by orkaloca March 26 animali

Anzitutto grazie a tutte voi che vi siete preoccupate per Peda convulsivo. Gli ho riportato i vostri grattini e ne è stato contento, nella sua pedalinità.

La notte è stata tranquilla fin verso le 5, poi mi han svegliato i miagolii isterici di Dakota. Son corsa a vedere e, beh, Peda era in anticamera,  Kota voleva uscire dal bagno ma non voleva passargli accanto, così lo minacciava e menava.
Ho chiuso Kota in sala, mi son portata Peda a letto, e la notte è proseguita tranquilla.

Oggi Peda par star bene, nella sua tontolosità, mentre Kota è molto più agitata di ieri.
Quando era piccola per ben due volte è rimasta incastrata nella cesta igloo con peda con le convulsioni e si è spaventata tantissimo. Ora ogni volta che lui ha le convulsioni lei diventa aggressiva per paura, e la cosa dura anche due o tre giorni. Gli mugola, soffia e lo attacca.
Ieri per paura che gli facesse del male l'ho chiusa in camera, e poi l'ho rabbuonita con del tonno (ahhh la gola!) ma oggi è ancora astiosa.
Le passerà.

Per rispondere a fede... quando Peda ha le crisi non si può fare proprio nulla, io corro accanto a lui e gli tengo testa e zampe, in modo che non sbatta e non si faccia male, finchè non gli è passata. Quando gli passa la fase convulsiva entra in una sorta di stato alterato, per cui tenta di alzarsi e camminare, ma non ce la fa quindi annaspa per terra... quando si rimette sulle zampe traballanti inizia a girare in tondo senza alcuno scopo.
E quando fa così non si puo far altro che star attenti che non sbatta da qualche parte, che la Kota non lo frulli, e aspettar che passi.

Quando poi passa, basta, torna il solito gatto. Probabilmente nemmeno si ricorda cosa gli è successo.
Insomma, bisogna farci l'abitudine, lui prende le sue pastiglie, ma puo capitare come stavolta, che ne ha sputate due di fila e non ce ne siamo accorti.


tagz:

mica che m'annoi

by orkaloca March 25 animali

Come render emozionante una mattinata: Pedamicio convulsivo.

Ma io stavo bene anche senza nè... e lui pure!

uff.

 

PS: e cosa c'è di meglio di un gatto con una crisi epilettica? Ovviamente un gatto con DUE crisi epilettiche! groan -_-

PPS: non c'è due senza tre... speriamo che il quarto non venga da se però!


tagz:

Sua maestà curiosità

by orkaloca March 11 animali

Che bello dormire sulla seggiola, al sole... raggi di sole generano gatte rosse, un po' chiatte, e con la panza spelata... ma aspettate... cosa c'è la???

Andiamo a vedere tutti assieme, mi pare una cosa miaovigliosa!

Siiii che miaovigliaaa... andiamo più vicini....

Non sono bellissimi i riflessi dell'acqua che gocciola sui lucernari?

Ma ora andiamo a fare qualcosa di più utile... aiutar mammà con la sua creatività!


tagz:

Abilmente 2010

by orkaloca March 6 acquisti * emozioni * animali

Gli anni si fan proprio sentire... ieri sera son tornata a casa e il neurone avrebbe voluto subito subito scrivere qualcosa... invece il fisico ha detto "scordatelo" e così è stato che dopo essermi nutrita ed appisolata in vasca da bagno, son migrata a letto e son entrata in coma profondo, fino a stamane.

Certo con l'interruzione alle 6 meno 20 della gatta che smiagolava, Lone che si alzava, e io che gli urlavo di non farsi nemmeno passare per l'anticamera del cervello di dar da mangiare alla bestia. Perchè non esiste proprio che quella smiagola e subito lui le da cibo. Specie alle 5.40 !
Smiagola? Benissimo, prendi gatta e cassetta, chiudi tutto in sala, e buonanotte. Di fame non muore, male non sta, può benissimo aspettare le 8! I capricci in casa Orka non pagano! :p

A parte cio stamane son riemersa dalle nebbie dell'incoscenza e mi son messa a scaricare le foto così non dite che non vi penso :p

Veniamo dunque a questa gita fuoriporta... ieri mattina alle 9 son passata a prendere Sere, e via verso vicenza. Siam arrivate alle 11.30 circa e ci siam subito tuffate nel vortice creativo. Avendo tutto il giorno a disposizione abbiam fatto le cose per bene... primo giro a guardare, prendendo nota di cosa-c'è-dove-a-quanto sulla mappa degli stand. Secondo giro a comprare.
Oltre a tanti stand c'era nel mezzo del padiglione una galleria di quilt della "Patchwork Gilde Australia"... cose davvero belle.
C'eran poi altri quilt, italiani stavolta, nel padiglione accanto.
Dato che non c'eran cartelli che vietassero le foto ai quilt, mi sono sbizzarrita. Purtroppo i quilt erano illuminati davvero male, con fari a luce arancione, pertanto le foto son quel che sono.
Gli ultimi due quilt, i pittorici, sono italiani. Purtroppo non ho fotografato anche i cartelli coi nomi. Groan.

Trovate le foto QUA 

Sul fronte acquisti, mi son presa un bellissimo libro con motivi floreali per l'applique, degli stencil, stoffine, fili da ricamo, un puncher per far i cartellini per le mie creazioni, uncinettoni, foglia oro, ed una cosa che da tempo volevo provare per averne sentito parlar bene nelle mailing list americane cui partecipo... gli shiva paint-stick. Sono essenzialmente dei pastelloni ad olio apposta per stoffa. Non vedo l'ora di provarli :p
Il giornale della quilt-italia invece me lo sono guadagnato gratis come premio consolatorio perchè sto avendo problemi con l'iscrizione e son andata quindi al loro stand per chiedere lumi.

Oltre tutto cio c'è stata perfino una carrambata...
Avevamo oramai finito i nostri giri, ci stavamo dirigendo verso gli ultimi acquisti, quando mi sento chiamare "Orka?"
O.o mi giro, una ragazza, dico "si?" e lei "we ciao sono la Fli!" (per chi non sapesse, vedete i commenti al post precedente)
Ma dai, che figata trovar qualcuno che si conosce solo per via telematica, e senza nemmeno essersi messe d'accordo! Si appunto, come puo esser successo? Le chiedo "Ma come mi hai riconosciuto?" e lei "La maglia!"
Gia perchè ovviamente avevo su una delle mie camicie chapati... Lo ammetto, il mio armadio è pressochè monomarca :p
Ci siam fatte due chiacchiere e poi abbiam continuato nei giri spenderecci.

Insomma, è stata una giornata bella, fruttuosa, ho preso un sacco di idee, non ho speso più del previsto, e ho anche avuto la bellissima sorpresa finale... che si può voler di più? ^_^
Forse una cosa si... ma ve la dico al prossimo post :p

 


tagz:

Cigno vola

by orkaloca March 2 animali

Abitando vicino milano, ma pur sempre tra campi e fossi, è facile veder volare uccelli più interessanti di passeri e piccioni.
Si vedono facilmente anatre, falchetti, nei campi spesso i fagiani, e per aria anche uccelli grandi come garzette e aironi.
Con molta fortuna si può vedere anche una cicogna ogni tanto.

Ma quel che ho visto ieri non m'era mai capitato... un cigno, che bel bello se ne volava, da non so dove a chissà dove.
Certo che son buffi, coi loro corpi tozzi e il collo lungo ed esile, c'è quasi da non credere che riescano a volare!

Però è stato un bello spettacolo!

 PS: mi son appena accorta che questo è il post numero 666.... quindi probabilmente se lo commentate vi cadrà un orecchino nel buco del lavandino!


tagz:

Però in fondo le vogliamo bene

by orkaloca February 8 animali

Gia... perchè dopo che hai passato ore a depilare i panni e a stirarli... come si fa a sgridarla quando fa così la carina?

Meglio consolarsi con un panino con salame felino


tagz:

Gatta Nevrotica

by orkaloca February 8 animali

La cosa magari vi farà ridere, ma è proprio assurda... Dakota è diventata capricciosa con l'acqua.

Avete presente la bimba nel film Signs? Che non beveva due sorsi dallo stesso bicchiere d'acqua perchè "è inquinata?". Ecco Dakota fa uguale.
Le è presa questa fissa che lei non beve se l'acqua non gliela si mette giu frasca davanti al naso.

E te lo fa capire benissimo.

Arriva alla ciotola, annusa, decide che l'acqua non è pura (pazienza se è stata cambiata poco prima), quindi comincia, con la zampa, a raspare e trascinare la ciotola in giro per la stanza.
E continua a farlo finchè, sfinita dal casino che fa, non mi alzo e le cambio l'acqua davanti al naso.
Allora beve.

Ma si può aver la gatta ossessiva? -_-


tagz:

Ufficialmente finito il natale

by orkaloca January 30 feste * animali

E anche l'albero è tornato in cantina, ora bisognerà riorganizzare la sala.
Si apron le votazioni... quale sarà la cosa più strana che troverò sotto il divano stavolta? :p

tagz: