Acqua & Mare
Il Blog di OrkaLoca

BRRRR

by orkaloca May 20 sgrunt

Qualche giorno fa, in uno dei gruppi di scambio e riciclo che frequento, è comparso un messaggio che diceva più o meno così:

"Cerco televisore per la cameretta dei miei bambini per intrattenerli. La loro si è rotta e senza sono disperati!"

Non so voi, ma a me questa cosa fa rabbrividire.
1 mi fa rabbrividire che dei bambini siano addirittura disperati senza la tv
2 mi fa rabbrividire che la tv sia il solo modo che hai per intrattenerli

Ma santa miseria, un libro no? Insegnargli il piacere della lettura proprio mai? Insegnargli a fare con le mani, a giocare tra loro, a trovare ingegnosi modi per farsi male, come fino a qualche anno fa facevano tutti i bambini... no proprio?
Ma certo mooolto più facile mollarli davanti a spongebob o altre simili vaccate, certo.

Complimentoni.

Poi mi chiedo perchè arrivino al parco certi elementi e perchè davanti ai vetri degli osservatori il commento più gettonato non sia "sembra un acquario", come ci si aspetterebbe, bensì "sembra la tivvù treddì!"

Dove andremo a finire, povero mondo.


tagz:

Morire si ma scelgo io come

by orkaloca May 17 lavorare

Parco, una nuvolosa mattina che nemmeno dovevo andarci ma son stata ripescata all'ultimo per assenza di una guida.

Ingresso, 60 bambini in attesa che la maestra faccia le burocrazie in biglietteria.

Li accanto il laghetto delle tartarughe, e 4 bambini di 7 anni che improvvisamente lo notano (non che sia piccolo ma non chiedetemi come, non l'avevano visto)

Segue il seguente fitto scambio di battute tra i 4:

"UH guardate! Un lago!"
"SIII Io ci entro e mi faccio SBRANARE da una BISCIA!"
"No! un coccodrillo!"
"Meglio un alligatore!"
"NO dallo squalo!"
"Da uno squalo bianco!.... E' UNA MORTE MIGLIORE"

O__O

Poi vabbè a metà guida c'è stata anche la bimba che mi tira la maglia e mi fa "sei una maestra carina!"

Hemmm.... coff coff... AWWWWW


tagz:

EdimburgFoto

by orkaloca May 16

Statua equestre di un tipo arrabbiato perchè il piccione gli ha scagazzato sul cavallo (prego notare l'indice indicatore), con castello sullo sfondo

La torre di non-ricordo-chi con sullo sfondo la stazione di non-ricordo-cosa (si ho fattola turista senza cervello che fa foto a caso alle cose carine senza guardare i nomi, mea culpa)

I tulipani di st. Andrew square... si questo nome l'ho guardato :p

Stessi tulipani con colonna

Interno della National Portrait Gallery

 

Immagini dall'orto botanico

 

E per la mia gioia c'eran anche degli acquari :)


tagz:

Tornata

by orkaloca May 15 viaggiare

In verità tornata gia lunedi, ma mi son dovuta ripigliare :p

Ho scoperto che ediburgo è una città stile Ancona... suuu e giuuu e suuu e giuuuu. Falla di fretta come l'ho fatta io e il giorno dopo le tue gambe protesteranno mooolto dolorosamente.

Il tempo è stato clemente per quanto riguarda la pioggia. Molto meno per quanto riguarda il freddo (barbino) e il vento (bello teso).
Mi ero portata da coprirmi, quindi non posso dire di aver patito freddo, però una sciarpina l'ho rimpianta.

Di luoghi turistici, a parte le vie del centro che ho girato in attesa delle altre persone, ho visto la National Portrait Gallery, perchè era li che facevamo il corso, e il giardino botanico, fatto di corsa ma piaciuto.

Ho anche infranto una delle mie regole di vita: mai mangiare italiano all'estero.
Però che volete, la tipa inglese della zona aveva prenotato all'italiano, che fai non ci vai?
Ebbene almeno stavolta mi son dovuta ricredere e ammettere che si è mangiato bene, La caprese con mozzarella di bufala era davvero caprese con mozzarella di bufala... magari non come quelle campane che portava su il mio coinquilino ad Ancona, ma di bufala!
Le bruschette erano vere e non uno strano accrocchio di cose ed il piatto che ho scelto mi ha soddisfatta.
Forse anche perchè mi son fidata del cameriere che, essendo italiano e capendo la situazione, mi ha consigliato un piatto scozzese con un "italian taste"... carne di cervo con purea di patate, insalatina e un sughetto al vino rosso. BUO-NO!

Invece per la cena della domenica, che mi son ritrovata da sola, ho puntato verso un posticino che, a parere di tripadvisor, meritava. Si chiama "the piemaker" e non è un ristorante, è uno di quei posti dove prendi da portar via, un po' il corrispettivo del Luini milanese, per intenderci, per chi lo conosce.
Solo che invece dei panzerotti li fanno tortini e sfoglie salati e dolci.
E posso confermare che costano pochissimo e sono buonissimi!
Io ne ho presi due, uno con carne e purea, l'altro il classico carne e birra. Non piccoli micragnosi, da mangiarne due e rimanere satolli e soddisfatti. Il tutto per la modica cifra di 4£ (circa 5€), che son davvero niente in un posto dove un espresso costa 1.50£ (tipo 1.80€)

Per quanto riguarda il corso, era in programma la sessione praticadi selezione. Cioè dati 40 quilt dovevamo sceglierne 25 per allestire un'ipotetico show e scrivere l'introduzione al cataloco. A dirla così pare nulla, in realtà è un lavoro che richiede, specie se fatto in gruppo come avviene, molto dialogo con le persone con cui si lavora. Così iniziato alle 10.30 abbiam finito alle 15.30.

Il lunedi mattina la sveglia è stata superprestissima... alle 4. Taxi alle 4.30 (ok lo ammetto sinceramente non me la sono sentita di andare da sola a prendere la navetta per l'aeroporto) volo alle 6.30.
Son arrivata a casa e mi son spiaggiata sul divano, con dolori ovunque. Che finchè c'è l'adrenalina non li senti, ma poi.... uhhh se si sentono!

Ieri me la sono presa di riposo... cioè quasi perchè in realtà ho cucito tutto il giorno, sto lavorando a due quiltini e son tornata ispirata... oggi invece guida al parco. E ne son tornata con un diavolo per capello. Bimbi molto problematici, indisciplinati, maestre scazzate, e che han pure avuto il coraggio di valutarmi solo "buono"... ma vafammocc va!

Ok, tornata son tornata, raccontato ho raccontato... le foto prossimamente :p

baci!


tagz:

Dal parco con furore

by orkaloca May 9 lavorare

Di perle da parco non ve ne ho più postate perchè alla fine, dopo 9 anni, sono sempre quelle...

e le anguille elettriche, e "c'è nemo?" e "ci sono i delfini?" e "ci sono gli ippopotami?" e l'acqua che esiste solo nei tubi, le anatre che sono mammiferi, le cicogne che vengono confuse con tucani o pellicani... e così via.

Però ogni tanto qualche piccolo genio del male originale c'è ancora.

Oggi ad esempio... alle 10.30 vengo chiamata dal parco "ciao senti puoi fare una guida?" Io "si quando?" lei "ORA!"

Metto le scarpe, salto in macchina e 10 minuti dopo sono al parco, pronta ad affrontare una giornata con... le materne!
Mi son presa la classe dei mezzani, sperando fossero sveglietti... si come no -_-

Inizio la guida dalle capre, che riconoscono. Poi davanti all'agnello chiedo cosa sia. Prima risposta: UN VITELLO!
Argh, no... seconda risposta "UN CAPRINO!"
Si guarda, con olio sale e pomodorini -_-

La guida prosegue... trota iridea. il bimbo nota che ha le macchiette "ma allora perchè non si chiama trota leopardina?"

E poi via, agli storioni... dico "bimbi questi sono STORIONI... vedete? cosa stanno facendo?"
Bimbo "storiano!" -_-

Ma la vera chicca è stata al pomeriggio. Gli spiego il ciclo dell'acqua ma prima faccio qualche domanda per sondare il terreno, cosa gia sanno, cosa no...
Chiedo "ma la pioggia da dove viene?"
Bimba, tutta convinta "la pioggia sono LE LACRIME DI DIO"

Cielo mela sarei mangiata XD


tagz:

La signora del burro va a edimburgo

by orkaloca May 8 viaggiare

Al parco dallo scorso anno la gestione delle guide è stata appaltata ad una società esterna, che è la stessa che si occupa della didattica n acquario a milano e in altri parchi.
All'inizio noi vecchie guide fummo molto scettiche, sia perchè, se pur di poco, i compensi si abbassarono, sia perchè c'era la paura che in breve avrebbero lasciato a casa le guide storiche del parco per inserire gente loro.
Ora, a un anno di distanza, devo ricredermi. Si i compensi son rimasti un filo più bassi (però abbiamo la ritenuta e siamo in regola) ma il lavoor è un po' migliorato.
Le scuole arrivano mediamente prima, forse perchè gli dicono e  ripetono di arrivare presto, invece di solo due itinerari generici ce ne sono millemila divisi per argomento e fascia d'età, e sopratutto noi guide abbiamo guadagnato che se a pranzo mangiamo al bar del parco ci regalano o l'acqua o il caffè. E' una piccola cosa che fa molto piacere.

Bene, dei vari itinerari nuovi quello più particolare è "la fattoria didattica" che comprende una visita con spiegazione ai recinti di capre, maiali, cavalli e vitelli, un gioco con degli animaletti di plastica, e un'esperienza attiva e creativa... FARE IL BURRO!

E fare il burro non è facile come dirlo.
La teoria è una scemenza... prendi la panna fresca, la metti una bottiglietta, metti due biglie, chiudi e agiti finchè non viene prima panna montata e poi, quando smonta e si divide, il burro.
Questa la teoria.
La pratica è invece cosa lunga, faticosa e diabolica.

Anzitutto le biglie abbiam scoperto che non van bene, troppo leggere e lisce, non rompono le bolle di grasso. Abbiamo sostituito con dei sassetti presi da terra.
Poi devi sbattere... no col cavolo che devi sbattere... devi SBATTERESBATTERESBATTERE
E non a caso ma dall'alto in basso.
E non tenendo la bottiglia con entrambe le mani ma dal collo altrimenti si scalda la panna e il burro non viene.

E sopratutto quando la panna monta e i bambini non sentono più sbatacchiare i sassetti, devi convincerli che quello è proprio il momento in cui devono sbattere con ancora più convinzione, perchè la panna l'hanno montata, ora la devono smontare.
Io li incito urlando "UCCIDETE LA PANNAAA!!!!"

Beh fatto sta che fino a ieri detenevo un lusinghiero primato, pare fossi l'unica a riuscire a far fare ai bambini del burro degno di tal nome. Alle altre guide o rimaneva panna montata o veniva al massimo una cremina di burro.
A me certi bei panetti... :p
Sarà che se i bimbi non sbattono bene li frusto? :p

Comunque tutto cio mi è valso il nome di "regina del burro" XD

E questa settimana, indovinate un po', la regina del burro va a edimburgo :)

Si sapete quel corso da giudice che sto facendo con il gruppo nazionale inglese di patch e affini? Oramai ho fatto 4 dei 6 moduli previsti, andati tutti molto bene :), e ora mi tocca una sessione pratica, e per questa devo appunto andare ad Edimburgo, questa domenica.
Partirò sabato esarò di ritorno gia lunedi, una cosa mordi e fuggi. Per altro lunedi ho l'aereo alle 6.30 del mattino, alzatacciaaahhhh.

E inizio ad aver le farfalle nello stomaco. Un po' per l'emozione della cosa, un po' perchè andrò da sola e per me gli aeroporti sono dei luoghi enormi, caotici, che mi mettono molta ansia. Non ho paura di volare, ma l'aeroporto non mi piace.
Ci son tante cose da fare, nel giusto ordine, in ogni momento qualcosa può andare storta... E si lo so che avendo fatto il check in online posso andare direttamente al gate... però che volete, son una ansiosa.

vabbè al massimo mi troverete a girare per malpensa, o edimburgo, chiedendo in giro "c'è nessuuuunoooo?" :p

Purtroppo i tempi a Edimburgo saranno strettissimi, dubito di riuscire a vedere granchè. Magari farò come consigliato dal saggio marito e cercherò uno di quei tour guidati sui bus turistici scoperti... roba che di norma non farei mai ma in questo caso credo sia l'unico modo di vedere qualcosa della città.

Vi farò sapere come è andata :)


tagz:

quale dei due?

by orkaloca May 6 Privato


tagz:

Linea del ciufolo (ovvero: dell'ultimo mese)

by orkaloca May 2 animali

pipp

Vi dissi dei nostri problemi di linea, no? Ecco, sono sempre qui a farci compagnia, sempre più problematici.
Abbiamo chiamato per cambiare tipo di connessione e passare ad Eolo, connessione via ponte radio praticamente. Ad oggi i tecnici son venuti ma non han potuto far nulla perchè pioveva e sul tetto non si poteva andare. Dovranno tornare ma ci han gia detto che forse non si può fare perchè c'è un palazzo vicino che potrebbe coprire il segnale. Ma questo si saprà quando torneranno.

Certo se la smettesse di piovere.... magari...

Sul fronte bestiacce di casa abbiamo avuto un po' di trambusto... Nala oramai si è rimessa del tutto e dopo due tentativi pare abbiam trovato una pappa che digerisce bene.
In compenso ha iniziato a zoppicare Dakota. Solo che Dakota è moooolto meno gestibile di Nala così senza approfondimenti particolari le abbiam dato antiinfiammatorio e condroprotettore e è migliorata. Ora cercheremo di farle perdere peso perchè anche quello fa (come se non avessimo gia provato tutte le pappe dietetiche in commercio... ma ne è uscita una nuova, proviamo anche questa dai)

Picasso invece... beh Picasso è indiscutibilmente il gatto del dimonio!

Anzitutto è marciodentro.
Abbiamo scoperto che soffre di granuloma eosinofilico, non mi ricordo se ve l'ho gia detto... praticamente di base Picasso è un gatto allergico e i suoi eosinofili, globuli bianchi che di norma si attivano contro i parassiti, si attivano invece contro qualsiasi antigene cui lui è sensibile.
Il tutto si manifesta con noduli cutanei rossi, appunto granulomi, che spuntano, aumentano di volume, poi si sgonfiano e spuntano da qualche altra parte.
Il problema è che essendo una cosa allergica si dovrebbe cercare di eliminare l'allergene, che però non si sa cosa sia.
Nella maggior parte dei casi la causa è alimentare quidni anche lui è stato messo a dieta con pappa ipoallergenica.
A cio si aggiunge una caghetta schifa per la quale lo copriremo di antiparassitari dalle orecchie alla coda.

Per il resto, come dicevo, è il gatto del dimonio...

Sta seduto scomposto

Snobba Nala che lo ama tanto e ruba le scatole a dakota, che se lo mangerebbe a colazione

Se lo rimproveri ti fa capire cosa ne pensa delle tue idee

Si atteggia a signore del castello

Controlla tutto il vicinato

Ruba l'acqua alla Nala

E, cosa fresca fresca di oggi, esce dal lucernario e va a spasso sul tetto O.O

Ma gli perdoniamo tutto perchè è così CARIIIIINOOOOOO


tagz:

Te lo cerco io...

by orkaloca April 9 sgrunt

Quando devo eliminare cose prima di portare in discarica uso mettere un annuncio su freecycle o su simili liste in facebook.
Incredibile come anche la cosa più brutta, assurda, il rifiuto più rifiuto, possa invece interessare a qualcuno.
E sinceramente io se posso dar via invece che buttare son più contenta.

Però cavolo 8 volte su 10 mi fan incazzare!

Il mio annuncio tipo è "Regalo questacosa a chi se la viene a prendere prima a DRESANO (MI)"

Proprio così, con il paese in maiuscolo e pure la provincia.

Ecco 8 volte su 10 la risposta è "interessa a me... dove?"

MA PORCA PALETTA!!! Ma te l'ho scritto!!!
Faccio notare e in media la seconda risposta è "Si ma dov'è dresano?"

No cazzo, ma lo sai che esiste quella cosa fighissima che si chima GOOGLE MAPSjQuery15207436777727958278_1365502800605?
USALO!!!

Comunque quando sono davvero acida invece che rispondere gentilmente GRRR USA GOOGLE, uso il simpatico servizio di Let Me Google That For You (http://lmgtfy.com/)
Funziona così... si va sul sito, che si presenta come un'unica pagina con la casella di ricerca come google.
Nella casella si scrive la cosa da cercare, tipo "Dresano" e si clicca "cerca con google".
adesso viene il bello, la pagina NON fa una ricerca ma genera un link e lo mostra sotto. Si prende quel link e lo si comunica al pigrone che non vuol fare la ricerca da solo.
Ad esempio per Dresano il link è questo: http://lmgtfy.com/?q=Dresano

Potete cliccare il link sopra per vedere cosa capiterà al malaugurato... notate le scritte nel tastone azzurro a metà pagina.

Non è nulla di che, solo uno scherzetto, la ricerca poi parte davvero, ma intanto quel bel "non era poi così difficile no?" non glielo leva nessuno ahah.

Piccole soddisfazioni.

(Si lo ammetto sto scaldando i motori per raccontarvi della guida di venerdi e del weekend in fiera)


tagz:

E per la nona volta...

by orkaloca April 4 lavorare

BRRR BAMBINI


tagz: