A cominciar da ora

by Orkaloca maggio 2 orkaloca world

Ho smesso di scrivere, oramai qualche mese fa. A luglio dello scorso anno sono stata chiamata a coprire la carica di Rappresentante Internazionale per la Quiltitalia e a causa di questo la mia attività ha dovuto subire uno stop forzato.

Ora inizio a capire come ricavare tempo anche per me e la mia attività artistica e quindi ricomincio da qui.

Ed il Qui è Veldhoven, Olanda, dove ora mi trovo per rappresentare la QuiltItalia che ha in esposizione una bella collezione di quilt, il Rosso Mimma.

E insomma, non ho mai smesso di lavorare ai miei quilt, ora è tempo di ricominciare a tenere questo blog e ridefinire la mia figura artistica.


tagz:

Il tempo vola

by orkaloca giugno 5 orkaloca world * ispirazioni

Gia 10 giorni dal mio ultimo post?
Vien da chiedersi dove sia scappato questo tempo.

Vediamo, vi aggiorno...

Son stata parecchio presa dal mio quilt per il concorso di Rossano. Per completarlo mi son stressata, sia perchè ogni idea mi pareva bella all'inizio ma banale dopo poco tempo, sia perchè contro di me si è accanita l'immancabile legge di murphy, con contrattempi di ogni sorta. Per dirvene solo uno il filo da trapunto che mi finisce domenica e ovviamente fino al lunedi pomeriggio i negozi eran chiusi.

Alla fine ho finito il quilt proprio all'ultimo momento (ma se non è così non siam contenti no?) ed ho inviato le foto. Per sapere se è stato accettato credo dovrò attendere questa settimana, mentre non ho ancora capito in che giorni sarà la settimana del patchwork di Rossano, durante la quale verranno esposti i lavori.
Credo a luglio ma non so nulla di certo.

Per riprendermi da questa corsa, e come coccola, mi son fatta regalare un acero giapponese. Avevo voglia di colori, i colori spesso portano ispirazione.
E così ora sul balcone, in bella vista, c'è questa bellissima pianta, scelta d'impulso passando vicino al vivaio in macchina.

Per voi le foglie... dite non sono fantastiche?


tagz:

Happy Happiness


In England there is a quilt association with nearly 7000 members. It 's the Quilters' Guild of British Islands.

The Quilters' Guild has a beautiful structure, and promotes the quilting culture in various ways pushing the patchwork beyond the "2 hours hobby watching TV".
Its activities are exhibitions, regional newsletters, boursaries, specialist groups, then there is a course ... a two-year course to train certified quilt judges (the only course of this kind in Europe).

The course aims to train quilt judges that will not be intimidated by having to evaluate a others' work and are able to judge critically the quilt, according to a standardized system (the one of the festival of Birmingham) which provides an useful feedback to the author of a quilt.

In short all the stuff that I (and may be every quilter) would like to see in a jurying process.

Gandhi said "Be the change you want to see in the world." Well I took this phrase litterally and at the end of april I sent the application form.

There is a selection of course attendees so I had to fill out a questionnaire about who I am, what I do, how I do it etc... a kind of curriculum, and then I had to wait.
I waited and waited because there was the royal wedding so in England there were extraordinary holidays and not all course tutors were available for review my application.

But today I received THE mail. My hands shook while I opened it

The mail said ....
I am pleased to let you know That the Judging Committee and the Course Tutors Have Looked at your application and now That We Are Able to offer you a place on the Quilt Judging Course 2011-2013.

You can guess how happy I am!

Now I will attnnd an introductory weekend in England, then 2 years of study during which I will be followed by a tutor and I will study in deep six modules. For each of these I will have to write a paper that will be evaluated.

At the end if I'll have met all requirements I'll be a judge :)

And tonight .... ICE CREAM! :9


tagz:

Pubblicata

by orkaloca febbraio 8 orkaloca world * parlano di me

The Quilt Pattern Magazine

Qualche mese fa ho avuto il piacere di entrare in contatto con la redattrice del "Quilt Pattern Magazine" (QPM).
Da cosa nasce cosa, è andata a finire che ho scritto per loro un tutorial sul "faced applique" cioè l'applique doppiato.

Questo è il progetto che ho presentato per fare il tutorial, un piccolo pannellino, formato A4, con fiori a forma di cuore, con dettagli e sfondo trapuntati a free motion.

Il mio tutorial è stato pubblicato nel numero di questo mese, insieme al pattern ed ad una mia presentazione con tanto di foto allegata.
Sono grandi soddisfazioni :)

La particolarità del QPM è che è una rivista pubblicata nel solo formato online, cosa che da notevoli vantaggi. Dal ridotto uso di carta (ognuno si stampa solo cio che interessa) al ridotto tempo d'attesa (come esce lo puoi vedere, non devi aspettare giorni che arrivi il numero in posta o edicola) all'innegabile vantaggio dei costi ridotti.
Se siete curiose basta cliccare sul bannerino in cima al post per andar a vedere il sito del giornale. E' una rivista che promette davvero bene, ha pattern per tutti i gusti e per tutte le abilità, che non guasta mai.

E per quanto mi riguarda sto pensando di far un altro bell'articolo :)


tagz:

regole

by orkaloca gennaio 3 orkaloca world

Bisogna conoscere le regole, per poterle infrangere con successo :)


tagz:

Una parola per il 2011: MOVE

by orkaloca dicembre 29 orkaloca world * ispirazioni

Un anno fa, in una mailing list che frequento, venne posta la domanda: quale sarà la vostra parola d'ordine per il 2010?
Io ho scelsi "NO LIMITS". Nessun limite... nessun limite a cio che posso fare, alla mia immaginazione, alla creatività, alle possibilità in qualsiasi campo... nessun limite dagli altri ma sopratutto nessun limite da me stessa. Basta con l'autocastrazione!

In questi giorni nella stessa mailing list si chiede come sia andato l'anno, rispetto alla parola che si era scelta, e quale sarà la nuova parola per il 2011.
Ho scoperto con sorpresa che la maggior parte di chi aveva scelto una parola se l'è poi dimenticata.

Io invece l'ho presa molto sul serio. E cosa ho ottenuto?

Non mi son fatta limitare dalla paura, mi son buttata, ed ho aperto la mia partita iva.
Non mi son fatta limitare dal senso di inadeguatezza ed ho partecipato a un concorsino, poi uno più serio, e poi un altro, e un altro ancora, e in ognuno mi son piazzata, una volta prima, una seconda e due volte terza.
Ho mandato un altro lavoro per un concorso ma ancora aspetto notizie dell'accettazione, che arriveranno per il 10 gennaio.
Non mi son fatta limitare dai dubbi e ho cominciato ad insegnare e lo sto facendo con belle soddisfazioni.

Insomma affrontare ogni cosa col "no limits" in mente mi ha aiutata a far scelte, rivelatesi buone, forse anche solo perchè chi non risica non rosica :)

E ora? Ora è tempo di sceglier la parola d'ordine per il 2011, e questa sarà "MOVE!", letteralmente  MUOVITI.
MUOVITI perchè stando fermi non si combina nulla, quindi meglio poco ma far sempre qualcosa...
MUOVITI QUI E ORA per dare un calcione alla procrastinazione
MUOVITI per prendere qualsiasi buona occasione arrivi, qualsiasi occasione che possa comportare una crescita
MUOVITI perchè se hai un'idea la DEVI realizzare, e prima che sfumi meglio cominciare QUI E ORA.

Questo "move" può parer la stessa cosa del predecessore, "no limits", ma in verità è un concetto diverso, che indubbiamente ne è conseguenza quasi logica.

Tornerò su questo argomento tra un anno per vedere come sarà andata, ma intanto voi che parola scegliete per il 2011?


tagz:

Condividendo


Ebbene si, volendo sfruttare al pieno le potenzialità di FaceBook, e volendo aver più possibilità di condivisione rispetto quella permessa dalla fan-page, ho creato un gruppo collegato ad OrkaLoca.

In questo gruppo vorrei che le creative si sentissero libere di esprimersi, condividere, scambiarsi esperienze, per poi crescere tutte assieme.
E ovviamente divertirsi si spera :)

Quindi se vuoi unirti al gruppo, ecco il link QUI


tagz: