BatQuilt

by Orkaloca febbraio 13 bed quilt * creazioni * custom made

Challenges.

They bring you to think outside the box, to try new things, find an original solution.
And often they are hidden where you would not expect.

In a baby quilt, for example.

So one day a friend contacts you and asks you for a baby quilt. But he wants something special, original.

As always I try to figure the situation: "Do you want it classic, with square blocks, or an all-over design?". He responds "an all-over".
Well well things get interesting.

Second question "Have you already thought to a subject?"
And here he drops the bomb "Yes, I would like it with -drumroll- BATS"

Grin on my face.

Bats are adorable little animals, too often mistreated and viewed as disgusting beings, if not dangerous.
The reality is that they are fascinating creatures, wonderful, cuddly and perfectly adapted to their role of flying mammals.
They suffer the fame of the vampire, but the reality is that most bats eat insects, others eat fruit and there are also bats who seeks for the pollen of flowers.

Sure sleeping upside down is not the smartest thing in the world, in our opinion, but even that makes sense for them. Think at how little effort must be done to start flying :)

(Click on images to enlarge)

For this quilt I have chosen to depict bats in search of pollen. Did you know that bats can lick the pollen as they fly hovering? A bit like a big furry hummingbird.

Considering the deep blue background, and the realistic brown bat, I inserted the white and pink bell-shaped flowers to brighten the scene. The action is enclosed, but not limited, by a yellow frame that provides light.

These are all things that I define at the design stage, when I make the first design and test colours. 

Technically speaking the background is pieced while bats, leaves, flowers and branches are machine applique.

The quilting motif follows the marbling in the center panel. On the edges the quilt is in leaves motif. It isn't very dense because this is a quilt that must to be used, not an artistic panel, and should remain as soft as possible. It will wrap the baby in a cuddly hug, now that it's in the bed as well as later when he will grow up and will look the cartoons cuddling on the couch .

This is one of my favourite baby quilts and I say thanks to who challenged me to make it :) 


tagz:

Tinture fatte


Ed ecco il risultato del giro di tintura di ieri.
Questi sono esattamente le tinture di cui spiegherò  la realizzazione nella dimostrazione che terrò a Bergamo Creattiva il 3 Marzo ^_^


tagz:

A quilt with a Mediterranean twist

by Orkaloca febbraio 4 bed quilt * creazioni * custom made

One day I received a request, something "outside the box": not the usual pink or blue baby quilt but a quilt with a Mediterranean flavor, which could remind the forests, and with the initials of the child it was for.
Stimulated by the challenge I started to design.

A baby quilt must be:

- Very resistant to use and abuse. This is why I use techniques like piecing and applique with fusible web.
- Thin and lightweight but warm.
- Soft, so it can't have too much quilting.

With that in mind I did this project, using colors that recall the Mediterranean. I have used leaves shapes in applique, they are leaves from Italian plants. 

After the project I started to sew the quilt. Near each applique leaf I've hand-embroidered the name of the plant it belongs to.

I've echo-quilted the leaves...

... while a grid quilt the pieced blocks.

Finally on the border there are leaves and curls.

Here it is, finished and ready for its new home. 


tagz:

Pedantries

by Orkaloca novembre 13 creazioni * quilter life * tutorial

Perfection is in the details, even those invisible.
When you end the top, the back is normally full of frayings. When the work is finished they remain inside the quilt, but I don't like to know that they are there.
Therefore I clean the back of the top, cutting fringes, and loose threads.
This is especially important if there is proximity of very clear and very dark fabrics.
In a quilt there is so much work visible, and even more invisible.


tagz:

La divisa da gara

by Orkaloca maggio 25 creazioni * wearable

Nala è il mio CaneSpeciale, con lei ho sempre fatto moltissime cose, addestramento, expo, e da marzo ho iniziato con le gare di Rally-O, che è uno sport cinofilo.
Di solito a queste competizioni partecipano persone che frequentano centri cinofili e hanno la divisa del loro centro. Io invece non ho un centro, così ho deciso di farmi una divisa tutta mia, anzi nostra, del TEAM NALA!

E a quanto pare ha portato benissimo, dato che ieri siamo arrivate SECONDE! ^_^ Super-orgoglio di mamma.

 

Base di partenza, una foto di Nala, dalla quale ho ricavato il cartamodello per riprodurre la testa in applique, sul retro di un gilet (che in realtà prima era un camicione di 4 taglie troppo grande, ma questa è un'altra storia :p) 

Una volta fatto il cartamodello ho fatto uno studio dei valori tonali delle zone di colore e ho quindi ravanato nel mio monte stoffe alla ricerca della stoffa perfetta, non solo del colore apparentemente giusto ma sopratutto del tono giusto.

Trovate le stoffe giuste ho realizzato ogni pezzo in stoffa, con la retina termoadesiva, e ho composto l'applicazione.

 

Realizzate poi anche le lettere ho trasferito il tutto sul retro del gilet e ho iniziato il paziente (e più lungo) lavoro di cucitura. 
Non ho cucito il contorno dei singoli pezzi ma ho optato per delle cuciture che riprendessero la forma e il movimento dei ciuffi di pelo. Il filo sconfina liberamente tra pezzi vicini in modo da mitigare gli stacchi di colore, dare movimento e ricreare l'effetto pelo. 
Ed ecco il risultato 

Importantissimi per dare più vita al miso sono i piccoli dettagli, macchiette di colore chiaro per creare il riflesso della luce negli occhi e sl naso umido.

La gente pensa che sia dipinto o stampato, poi spieghi e fanno tutti OHHHHH XD

E ho gia l'ordinazione per il prossimo gilet del Team Nala ^_^


tagz:

Un anello speciale

by Orkaloca aprile 2 art * creazioni * ispirazioni

Nala, la mia bernesa, è un cane speciale, non solo sa conquistare il cuore di tutti, ma sa anche relazionarsi molto bene col mondo e con gli altri cani. 
Lei è uno di quei cani che, vedendo due cani che si azzuffano, fosse pure solo per gioco, si mette in mezzo e placa gli animi.
Nel video seguente la potete vedere mentre attua proprio questo comportamento, dividendo due cuccioli che secondo lei esagerano nel gioco. 

 

Avete sentito quei GROURRR che fa? Sono tipici, li usa solo in queste situazioni. E' il suo modo speciale di metter pace e dire "state booooni".

Ma questo cosa c'entra con un anello? C'entra perchè un mesetto fa, alla fiera Creattiva di Bergamo ho avuto la possibilità di mettere mano ad una tecnica che da tempo volevo provare: modellare la cera per la fusione in cera persa.

Questa è una tecnica di metallurgia/oreficeria. Si fa un modello in cera dell'oggetto/gioiello che si vuole fare, quindi si include il modello in terra refrattaria e scaldando il blocco la cera si fonde e cola via lasciando lo spazio dentro il blocco di refrattario. Li viene colato il metallo fuso e si ottiene quindi il pezzo.

Bene, sapendo che avrei potuto modellare un gioiellino ho deciso di andare preparata e di fare qualcosa dedicato a Nala.

Dal video di cui sopra ho estratto l'audio del suo caratteristico GROURRR e ne ho ricavato la forma d'onda:

Questa è l'onda sonora del GROURRR, caratteristica e unica di Nala.

Su questa forma d'onda ho iniziato a giocare, sperimentare, disegnare vriazioni artistiche. 
Fatta di riccioli, di punte, piatta, rotonda, alla fine la versione che più mi piaceva era asimmetrica, costituita di un ricciolo e delle gocce.

Durante la fiera, allo stand di Al'kemia Lab, ho potuto realizzare il prototipo in cera del mio anello, intagliando e modellando la cera secondo il disegno che avevo ricavato dal GROURRR di Nala.

A questo punto il modello è stato portato in laboratorio ed è stata effettuata la fusione in acciaio. E ieri è arrivato l'anello finito.

E che dire... come Nala è meraviglioso e speciale!


tagz:

Santi precuts

by Orkaloca marzo 26 bed quilt * creazioni

Quando approccio una nuova creazione mi piace pensarci, immaginarmela nella mente, idearla, fare degli schizzi, insomma investo molto tempo nella fase progettuale.

Però capitano volte in cui ti ordinano una copertina "per ieri" e allora tempo non ne hai, nè per progettare nè per andare a comprare stoffe. Non resta che aprire i cassetti e sperare di avere qualcosa di utile.
E qui inizi a ringraziare per quella volta che hai comprato un pacchetto di quadretti pretagliati giusto perchè ti piaceva il colore, e poi "non si sa mai" :)

I batik fanno sempre la loro porca figura così basta accostare i colori in modo sensato, aggiungere un sashing, una trapuntatura semplice e velocissima, ed ecco pronta in tempo record una copertina. E anche se non è proprio lo stile mio, almeno coi colori ci siamo :) 

A volte bisogna trovare compromessi. 


tagz:

Table quilt

by Orkaloca marzo 25 creazioni * custom made

The "marine compass" style is the new black, it goes well with everything... and if you have a request for a table quilt but you don't know the furnishing style, this is quite a safe choice. 

But of course I've made it my own way, with some swirls and curvy pieces ^_*


tagz:

Baby quilt un po' artistico

by Orkaloca marzo 24 bed quilt * creazioni

E insomma, un giorno mi commissionano un quilt per un bimbo. Ma un quilt particolare "bello bello a modo tuo"

E così mi son lanciata su stoffe batik e un design tutto curve, come piacciono a me.

Dopo aver fatto il bozzetto in piccolo l'ho riportato in dimensioni definitive su un grosso pezzo di carta. Ovviamente il modello è stato GattApprovato, altrimenti non se ne sarebbe fatto nulla.
Fatto il modello l'ho diviso nelle sue sezioni principali, sulle quali ho applicato i pezzi di stoffa più piccoli, come cerchi e triangoli, prima di passare all'assemblaggio delle sezioni.
Il tutto è stato trapuntato densamente a mano libera.
Dopo di che ho inseguito il marito e l'ho convinto a farmi da appendino... notate la gioia prorompente nei suoi occhi XD

E così eccola qui, copertina baby fuori dagli schemi!


tagz:

Tutorial: manicotto scaldapolsi

by Orkaloca marzo 24 creazioni * tutorial

Ecco un tutorial inedito, anche se fatto un paio di mesi fa :)
Magari una coppia di manicotti vi torna utile per far fronte agli strascichi di quest'inverno che pare non volersene andare :)


tagz: